Il progetto

Hello my friend, I will immediately tell you one thing: I trust you!
It’s possible that we will meet soon and then I can introduce myself in person.
My name is Alessandro, I’m 27 years old italian boy and I live in the province of Verona. I have an idea for a project that will involve many people, symbolically it will involve all the people on earth!
I’m aware that this statement may seem very idealistic I assure you I’m not crazy and I’m not drunk… well, maybe I’m a little drunk, on happiness! Yes, on happiness, because what we are going to do will be very very nice.
Before I tell you more about the project I want to briefly tell you my story and hope you may have a few minutes for me. Yes, I’m sure that this story will interest you.
About 3 years ago I had a parachuting accident and amongst other things that have happened to me I lost my sight. So right now, I am blind. It took me a little time to accept this new situation as it was the first time I lost my sight.
About one year after the accident, I started a course on the functions of the brain and I acquired the tools I needed to understand many things beyond what had happened to me.
At the same time I started going to a wonderful not for profit association called ‘Gabbia-no ONLUS’. The association’s main objective is to create new independent opportunities for disabled people. From this point I started to engage in further social work.
Around the same time, almost as if falling from heaven, I met a wonderful girl who made me feel very strong emotions. Emotions I could hardly remember and that up to a year earlier, when the accident happened, I had considered impossible to find again. Then I started to think that maybe this girl was some kind of gift, a signal that I was doing the right thing.
After some time this girl went away but I continued to be positive and committed myself to do good work, to work in a positive light.
Soon after another beautiful divine girl came along, the girl of my dreams!
And then I thought: “I have really found the right way! ”
Unfortunately this second girl also left me. But I decided that I needed to continue on my path, convinced that it was the right one and giving reasons for these sad losses with the fact that probably it wasn’t the right time for me to fall in love.
I’m still convinced that helping others is one of the better things that can be done and that one just needs to find the best way of doing it. So, one year ago, I devised a plan to help others, and it is this I would like to tell you about now.
In these days in Italy, as I think elsewhere in the world, there is an atmosphere of crisis, moral decline and of distrust among the human race. I believe in humanity, in its strength and goodness. I also believe that it’s easy to lose the true meaning of what is right, and the sense of direction to go there.
What I intend to do is physically take this path of light, a long road that will pass through all the continents, which will encompass the earth as a circle of energy. I want to make a world tour supported by all the people I will meet along my journey. I will go by train, by car and by ship. I will use all means necessary and what will be most important of all is your help. Helping me you’ll make the world tour with me and you’ll see places that I will not be able to see, but by hearing people I’ll tell you with my voice, my words, with pictures and videos. I’ll put everything on a website: www.lightheplanet.net during my trip, day by day. If possible I will also need money to complete this journey and by using the website you will have the opportunity to contribute to this project.
All money remaining from your gifts will be donated to the people in the most needy situation I will meet along my journey.
I have been planning this trip for a few months now and there is still much work to do before I leave as I intend to visit around 100 countries.
I will start at the beginning of the next spring, you may think that reason for this could be stupid, it is important for me: I have a fantastic dog, a Labrador, Lucky. He is 12 years old and still in good health, although he is starting to suffer the problems of old age. I would like to see him again when I return. I estimate that I will be away for about a year and a half although this could be much longer, I have imposed this limit of time for the start of this adventure.
Would you like to help me? To help a blind person travel around the world alone? Would you like to accompany me? I’m sure you will say yes and I’m sure we will be many people!

Alessandro

Comments

  1. rossykk

    ciao Ale ,
    il tuo modo di vivere porta luce a tutti coloro che ti conoscono.
    sono contenta di averti incontrato e ti seguirò virtualmente ovunque tu vada .

  2. guglielmo

    grande iniziativa, sono sicuro che troverai tanta amicizia e solidarietà, sarà fantastico! ti seguirò virtualmente, un grosso in bocca al lupo!!! guli

  3. gabriella

    trovo sia un progetto favoloso…chissà quante storie…le leggerò volentieri!
    un bacio

  4. fausto

    Vorrei dirti tante cose, ma te ne dico una soltanto: sono con te e per quel che posso ti aiuterò ad affrontare questo viaggio. Apprezzo il tuo coraggio, la tua determinazione e la voglia di credere. Apprezzo la tua positività, l’entusiasmo che sai trasmettere, la forza d’animo, ti apprezzo profondamente. In bocca al lupo.

  5. Fabio

    ale, sono sicuro che questo progetto sarà di grande aiuto a tutti i ciechi per avere più fiducia nelle loro possibilità, e ai non ciechi per uscire un po’ dagli stereotipi con cui ci vedono. sarai un modello per molti, e fra questi anch’io. come aveva detto quel tale che conosciamo: “solo le persone abbastanza folli da credere di poter cambiare il mondo sono quelle che lo cambiano veramente”. ci fossero più pazzi come te nel mondo, probabilmente sarebbe un posto migliore.

  6. Diego

    Ciao ale, veramente un’idea fantastica! Io non avrei il coraggio di farlo da solo! Sei un grande e trasmetti un bel po’ di energia positiva. Anch’io ti seguirò virtualmente. Ti auguro un mondo di felicità e, sicuramente, ritornerai più ricco di quanto non lo sei già adesso! Non ricco di soldi, magari, ma ricco di esperienze. Vai, vivi alla grande e goditela fino in fondo! In bocca al Lupo!

    1. Ale

      Ciao ragazzi, mi sono preso un po’ di tempo per formulare una risposta diplomatica 🙂
      Innanzitutto vi ringrazio di cuore, come ho già detto se mi è venuta quest’idea non è perché ho deciso di fare un salto nel vuoto… il motivo risiede invece nel fatto che incontro sempre più spesso persone come voi, che danno senza chiedere, che ti fanno sentire figlio di un’unica madre: la Terra!
      Ciò che farò non verrà portato avanti con una concezione individuale dell’uomo, bensì olistica: se continuassimo a considerarci individui privi di legami con i nostri simili la conseguenza si tradurrebbe in un’inesorabile involuzione; io invece considero il cambiamento come evoluzione, questo progetto può anche essere considerato uno strumento per dimostrare ciò

  7. Laura

    Ciao Alessandro,
    non ti conosco direttamente, ma da poco seguo le attività di Gabbia-no.
    Penso che quest’avventura non arricchirà solo te, ma tutte le persone che ti sono intorno. Con la forza di volontà e il genuino interesse, l’impossibile diventa Possibile.
    Sarai un bell’esempio per tanti. Complimenti e continua così!!
    Laura

  8. Sara

    Ciao, pensavo che una parte della bellezza e dell’ importanza del progetto sta nella lealtà e in quella purezza d’ animo che ci metti, nel fare le cose. Chi ti conosce, anche solo un po’, sa che sei tu ad essere così, sempre. Hai la determinazione per portare a termine ogni cosa tu decida di fare. Dalla più piccola, al giro del mondo. Questo in particolare trasmette un senso di fiducia, nel prossimo, nel mondo stesso. Fiducia che contagia. Ti auguro di cuore di trovare la tua via di luce. Qualsiasi essa sia. Noi ti seguiremo, nel frattempo 🙂

  9. Andrea

    Ciao,
    purtroppo non sono sicura se ci siamo già incontrati nel 2010 a Legnago. Penso di si, ma adesso sembri cambiato…comunque – se passi a Vienna, ti dimostrerò volentieri una delle città più belli di Europa! 🙂
    Buona fortuna
    Andrea

    1. Ale

      Credo di aver capito chi tu sia… forse ci siamo incontrati, non ricordo.
      Come si dice dalle mie parti: ” ne è passata di acqua sotto i ponti! “

  10. Giovanni

    Ciò che ti rende unico è che i tuoi sogni, o quelli che per tutti gli altri sono tali, per te diventano progetti, diventano modi di vivere, diventano nutrimento quotidiano! Ciò che è straordinario ai più, tu “vuoi e senti” possa essere “semplicemente e meravigliosamente ordinario”! Grazie Ale

  11. Mariagrazia

    Ciao Ale, il viaggio che tu farai percorrendo le vie del mondo è ciò che tu sai fare anche dentro le vie più nascoste che percorrono la tua mente, la tua anima, il tuo cuore! E nessuno può dire quale siano più impervie, difficili o ardue da percorrere! E neppure le più ampie ed elevate! Io ti auguro di trovare ciò che cerchi, ciò che noi continueremo a cercare da qui, sapendo che il mettersi inncammino vale forse più dell’arrivo. Buon viaggio!

  12. Ale

    Hi, I’m sorry but I not completely understood the meaning of your comment, I ned to improve my english even more!
    Can you explane me easier what you didn’t agree?

    Thank you

  13. Gio

    Ale tutto ok? Contattami! Bacione

  14. marco

    hi it’s marc well I’m back in France as I’m helping out with a tree planting project here’s my number as I have stayed two week’s at Abidjan and have friends there, who can give a room ,
    0033652147957
    hope all is well, take care and call as there’s is freind in ivorycost to stay if you want

  15. Francesco

    Ciao Ale sei davvero una grande persona e meriti tutto l’amore del mondo…vai avanti così!!!! Sei grande Aleeeee!!!!
    Ciao da Francesco

    1. Ale

      Il mondo mi sta già donando tantissimo amore!
      Grazie per il supporto

  16. besutti massimo

    Ciao Alessandro , sono lo zio Besutti ; fammi sapere se passi qui dal Kazakhstan cosi facciamo un risotto !!!!!

    1. Ale

      Eccoli!
      Il posto è tanto scomodo da raggiungere quanto l’invito è stato apprezzato, vediamo cosa porterà il vento…

      Grazie Zio Max!!

  17. elisabetta

    E’ proprio vero,con la forza di volonta’ si arriva ovunque e tu ne sei l’esempio,bravo! Dovremmo tutti avere il coraggio di metterci alla prova ogni giorno, ma troppe volte ci limitiamo a lamentarci e ci adagiamo sui nostri limiti. Ammiro la tua determinazione bravo!! buon viaggio…con affetto
    betty

  18. Pez

    Ciao Ale, sei un grande, a come hai reagito alla situazione e a come la stai affrontando. Hai veramente coraggio e atteggiamento positivo da vendere.
    A presto
    ciao

  19. Ciao Alessandro, bellissimo progetto, io sono l’autrice di http://www.viaggiaredasoli.net vorrei intervistarti, ma nn riesco a trovare una tua email sul sito, potresti dirmi come fare per mandarti le domande. Grazie, continua così!

  20. Ciao, Alessandro!
    Io ho appena scoperto questo progetto molto bello. Complimenti!
    Sono brasiliana e sono in Italia da poco tempo. Quando ero in Brasile partecipavo di un progetto dove si portano non vedenti a pedalare con tandems.
    Si chiama progetto “DV na trilha” e si rivolge a Brasilia.
    Ho condiviso questo tuo sito con loro e mi hanno detto per dirti che quando vai in Brasile già hai un invito per fare un giro col grupo.
    Auguri!

  21. Fabio

    Complimenti, sei un grande !

  22. Hi!

    Jelena and Zoran from Belgrade are writing this. It was our honor to meet you and to help you as we could. Please contact us while you are in Belgrade if you need help or your are willing to drink coffee with us, we are at neighborhood 🙂 My email is perinzoran [at] gmail and don’t hesitate to write us! We will follow your trip and hoping that you will have a safe trip. Whish you all the best

    1. Ale

      Zoran and Jelena, you are a great example of what I want to tell with my journey.
      You are amazing and friendly, you have been my happy welcome in Serbia 🙂

  23. Stefano Rebuzzi

    Hi Alessandro , today i met your dad , he told me about your story and show me all the countries u crossed.
    i really want to express my respectful to u !!!
    i thought that your adventure is a new beginning of another life.
    Have a good trip Ale frome Nogara.

  24. Alessandro Bassi

    Non so se è follia, ma certo dal nostro punto di vista limitato, è oltre ogni schema, limite, ma sei tu che tra di noi hai la “vista più lunga”. In bocca la lupo!!!!!

  25. Stephen Arbour

    Hi Allessandro, Just wanted to thank you again for spending time in Portland, Oregon this weekend. Had a really fantastic time hanging out and learning about you and your travels. You have my utmost admiration at how brave and fearless you are. I hope that San Francisco treats you well. Best wishes on your journey. Hope that it’s full of adventure and great surprises! Stephen

    1. Ale

      Ciao my friend, I’m so glad I met you. Everything will be super fine and I’ll wait to meet you once again, somewhere, one day.
      Thank you man!!

  26. Dear Alessandro, fawaka,

    Since we met you at the intersection, and i sensed you before i saw you, i geuss our paths had to cross.
    Thank you for your trust in me and Steven, to be your guides. We enjoyed your company very much.
    I myself found it the most difficult to allow you to find your way, to let go of your hand and let you be, but at the same time I felt honored to have helped you, and to have been in your company.

    I was joking about the lame leading the blind. But you helped me see that indeed the good in humanity exist,
    that you have to shine through no matter what… and that fear is no option. Regardless of anything…
    Thank you for daring to leave your comfort zone and taking me in your way, out of mine.
    You’re simply briljant for your effort… I hope that I was able to get the obstacles out of your way as much as possible.
    For as long as you are in Suriname, please be safe and enjoy yourself!

    I, myself but also we all who came in touch with you hope everything works out fine.
    Keep us posted!

    Lots of love, strenght and courage,
    Mirella and Steven

  27. miguel

    Ciao Ale:

    Cerchero di fare lo megliore che possa per scrivere, ho studiato l’italiano fa come 25 anni. io ho la filosofia che l’umanita dove essere molto meglio ed essempi di coraggio e decizione come il tuo sono degni da essere seguiti. La forza di volonta e molto importante per riuscire dei successi nella vita. se per caso ho scritto qualcun errore, non avere vergogna di dirmelo. io amo la vita, la natura, musica strumentale (facevo programe di radio nel mio paese, cuba), lingue e scrivo frasi. se qualcun giorno desideri scrivermi, benvenuto sia! ti desidero que la buona sorte ti faccia compagnia nei tuoi viaggi pel mondo. Un abraccio d’un altro essere umano, michele.

    1. Ale

      Ciao Michele, magari ci incontreremo presto 😉

  28. miguel

    Buonasera Ale: Spero che stia bene, adeso, stai viaggiando, inquela luogo di questo pianeta? spero che dove sia che si incontri senta quello piacere che lei cerca in tanti viaggi e le diferenti esseri umani che va conoscendo.

Rispondi